Forum MeteoNetwork

Subscribe to feed Forum MeteoNetwork Forum MeteoNetwork
Aggiornato: 37 min 46 sec fa

ATTENZIONE a Sicilia e Calabria

Gio, 29/10/2015 - 19:53
Da domani in primo momento su Puglia soprattutto Salento per poi il tutto spostarsi su Calabria (Catanzarese e a crotonese e poi Reggino) e Sicilia Ionica successivamente (Messinese, Catanese e Siracusano). Attenzione perché i fenomeni su queste zone saranno a tratti violenti con rischio di alluvioni lampo.

Come salvare la moviola dal sito di sat24

Gio, 29/10/2015 - 10:12
Buongiorno e scusate l'ignoranza.
Volevo chiedere se qualcuno di voi conosce la procedura (ammesso che esista) per salvare la moviola satellitare, come vera e propria animazione e non come singola immagine, sia nel campo visibile che infrarosso, dal sito sat24.

Vi ringrazio anticipatamente.

:ciao:

Alluvione 7-8 ottobre 1996

Lun, 26/10/2015 - 08:56
Ciao ragazzi,
volevo farvi una domanda. Ricordo che, quando ero molto piccolo (avevo poco meno di 4 anni) un pezzo di strada al confine tra Toscana e Lazio, tra Manciano e Farnese, venne via. Mi è stato detto che ciò accadde nell'autunno del 1996: a vostro parere, le date potrebbero essere 7 e 8 ottobre? Non riesco a trovare degli archivi meteo affidabili nella zona Manciano-Farnese.

Edit: Ho trovato i dati. Potrebbe essere stato il 18 novembre 1996

Ora legale e meteo illegale?

Dom, 25/10/2015 - 09:59
Scusate, spero di aver azzeccato la stanza giusta...;fp:

Un dubbio che mi ha sempre attanagliato.
Come si fa a conciliare il cambio dell'ora con la datazione dei fenomeni atmosferici?

Dal mio punto di vista ho sempre creduto che la meteo dovesse seguire l'ora reale (solare) e che quindi, per esempio, minime e massime giornaliere nel periodo estivo dovesse essere calcolate nell'intervallo h0.59 - h1.00 ma vedo che la tendenza generale non è questa.

Questa notte alle 3.00 tutte le stazioni meteo sono tornate indietro di un'ora.
Che succede agli eventi che sono intercorsi in quell'ora?
Vengono cancellati e sostituiti da quelli dell'ora successiva?

Se piovono 10 mm di pioggia ogni ora, nell'intervallo 2.00-3.00 vengono conteggiati 20mm e in tutte le altre ore 10??
Oppure vengono sostituiti dai 10 dell'ora successiva e quindi spariscono 10mm dalla storia della meteorologia??:uh;:uh;

Domanda sui serbatoi freddi

Sab, 24/10/2015 - 22:55
Ciao ragazzi. Non vi pare sia un'anomalia il fatto che i serbatoi freddi nei prossimi giorni vengano visti in riduzione?
Dovrebbero aumentare, invece diminuiscono in estensione e la -20 sparisce...secondo voi cosa significa?

Anteprime Allegate    

Festival della Meteorologia di Rovereto : evento indimenticabile!

Mer, 21/10/2015 - 21:17
Buonasera a tutti,
intervengo solo ora per riportare a tutti voi l'esperienza di MeteoNetwork vissuta al meraviglioso primo Festival della Meteorologia a Rovereto. Perché solo ora? Eh...... perché smaltire l'intensa emozione che ho provato in quella giornata è stata veramente "dura", MAI mi era capitato di vivere un'esperienza così esaltante.
Difficile spiegarvi a parole la fortissima emozione che provavo mentre illustravo ad una platea composta praticamente da tutte le istituzioni meteorologiche nazionali l'enorme lavoro che viene svolto ogni giorno da tutti gli appassionati, lavoro che è di preziosissimo supporto sia alle comunità che agli enti come università, ricercatori, Arpa e così via.
Mentre mi facevano domande, da quel palco mi rendevo sempre più conto che il vostro lavoro comincia ad essere riconosciuto e, credetemi, è una soddisfazione enorme.
Il fatto che ad una rappresentanza di meteo appassionati venga data la possibilità di illustrare davanti alle istituzioni le numerose attività che vengono svolte, è un segno di incredibile apertura e - appunto - riconoscimento di tutto il nostro amore per questa scienza.
il Festival che si è svolto presso la prestigiosa cornice dell'Aula Magna del MART, è stato organizzato alla perfezione e abbiamo avuto un'accoglienza strepitosa, uno staff composto dagli studenti e dalle studentesse dell'Università di Trento che si sono dati totalmente alla piena riuscita di questo importantissimo evento; incredibile regista di tutto questo è stato il Professor Dino Zardi che ringrazio di cuore per avere dato vita a tutto ciò e per avermi dato la possibilità di spiegare a tutti la nostra passione comune.
Nel pomeriggio del Sabato ho avuto poi l'immenso piacere di conoscere nuove persone (diverse avevano già la sventura di conoscermi :P) che si sono alternate a spiegare le attività delle rispettive Associazioni o siti meteo presso Palazzo Piomarta, un palazzo che "ribolliva" di operosità perché si sono succedute numerose sessioni di laboratori "meteo-didattici" dedicati totalmente alle scuole, che cosa desiderare di più?
Sempre a Palazzo Piomarta, tutte le Associazioni e siti meteo che ne hanno fatto richiesta, hanno avuto a disposizione una postazione a titolo COMPLETAMENTE GRATUITO dove si poteva esporre tutto il materiale atto ad illustrare le attività svolte, anche noi come MeteoNetwork ne abbiamo avuto a disposizione una che abbiamo pensato di unire a quella degli amici di MeteoTriveneto dando così dimensione anche fisica alla collaborazione che abbiamo avviato da anni.
Il tutto si è concluso con una allegra pizzata in compagnia dei meteorologi Flavio Galbiati e Paolo Sottocorona e con una nutrita rappresentanza degli amici di MeteoTriveneto e Meteo Trentino Alto Adige, meglio di così davvero non poteva essere!
Rinnovo quindi i ringraziamenti al Prof. Dino Zardi dell'Università di Trento per questo splendido evento e anche Filippo Orlando, presidente di Meteo Trentino Alto Adige, che come Associazione "di casa" si è impegnata al massimo per gestire tutte le Associazioni ospiti a questo magico Festival.
Grazie per chi ha letto fino a qui e scusate la"lungaggine" :P

ALLUVIONE in atto in SICILIA

Mer, 21/10/2015 - 12:23
Ennesima alluvione in atto sulla costa Orientale della Sicilia. In questo momento nubifragi tra Siracusano e Catanese con Acireale che viaggia sui 300mm e altre zone tra i 150/200mm. Esondati alcuni fiumi.

Ho letto che già si contano i primi ingenti danni .

Pagine