Forum MeteoNetwork

Subscribe to feed Forum MeteoNetwork Forum MeteoNetwork
Aggiornato: 1 ora 10 min fa

Settembre 2016:anomalie termiche e pluviometriche

Sab, 03/09/2016 - 09:53
Inizia l'autunno meteo...
Così settembre,un anno fa:
Settembre 2015:anomalie termiche e pluviometriche
Grossomodo in media al nord,settembre 2015 è stato caldo al sud,soprattutto fra la prima e la seconda decade.
Ricordiamo che settembre in Italia non chiude sotto la 71/00 dal 2010.

Autunno 2016: quale strada per un cambiamento?

Ven, 02/09/2016 - 12:48
Bel quesito....:P

Partiamo da alcune considerazioni che ci possano aiutare ad individuare la situazione di partenza.

Le analisi a medio termine ci aiutano ad inquadrare un vortice polare già piuttosto energivoro e compatto proteso a dislocare il suo core verso l'artico canadese:



Un orientamento imposto già in alta troposfera/bassa strato dall'andamento della corrente a getto che risente principalmente della anomalìe oceaniche lasciate dall'andamento delle correnti oceaniche e dai prevalenti pattern estivi.
Un fattore piuttosto macroscopico che si evidenzia su scala emisferica è rappresentato proprio dal ritorno di forti anomalìe oceaniche positive pacifiche, quelle che sono state denominate come NPM+ o "blob" pacifico sul quale sta ricadendo qui nuovamente la nostra attenzione.



A dire il vero non vedo proprio alcuna contrapposizione tra un pattern Nina like ed un NPM+ anzi i 2 fattori possono essere anche coincidenti soprattutto quando, pur non in presenza di una Nina conclamata, vi sia una serie di anni caratterizzati da alisei piuttosto sostenuti e un riscaldamento delle SSTA nei pressi del continente marittimo le quali vengono trasmesse verso nord est attraverso la Corrente del Giappone.
E' proprio el Nino semmai ad aver "fallito" in parte il proprio obiettivo di scaricare tali anomalìe...;/:
Tant'è che terminato el Nino siamo nuovamente qui a parlare del rischio NPM+.... comunque vedremo.
Come potete notare nel Pacifico si è già di fatto creata una divergenza tra getto polare (costretto a passare molto alto) e subtropicale:






Anomalie positive anche nell'artico russo-siberiano.
Uno sbilanciamento quindi del vortice polare verso l'e.coast e il NATL che trova peraltro anche qui SSTA+ in uscita.

Tale premessa serve per partire da una duplice considerazione:

1. la posizione di reset del vpt che si è motivata, almeno in parte con le premesse sopra enunciate;
2. la notevole energia (temperatura + umidità) a livello del mare che il vortice riceverà dal basso prodromica ad un'accentuata vorticità positiva in Atlantico e forti moti turbolenti.

Dovremo pertanto aspettarci nell'arco delle prossime settimane ad assistere alla formazioni di depressioni atlantiche molto profonde che indubbiamente ricreeranno condizioni di pronunciato gradiente nord-sud e il rinforzo zonale delle correnti oceaniche.
La relativa stazionarietà del vortice dovrebbe al momento contribuire a mantenere prevalentemente al di sotto dei 50°N condizioni altopressorie di matrice oceanica nonché a mantenere probabili l'espansione di celle altopressorie verso il nord Europa e tra la Penisola scandiva e W- Russia.
La complessità di tale disegno non ci permettere di escludere che infiltrazioni di aria più fresca e moderatamente instabile da est verso latitudini ben più basse e in direzione anche del Mediterraneo centrale possano contribuire a ricreare un gradiente rispetto le latitudini subtropicali con la ricostituzione di un segmento di corrente a getto che occasionalmente possa venire alimentata da masse d'aria uscenti dal vortice atlantico.
In questo tema si inquadra l'analisi proposta da alcuni modelli già da ieri sera:





Quindi dei tentativi di allungamento della corrente a getto che potrebbe gradualmente tentare una via bassa per allungarsi verso il continente europeo ma che prima di riuscirvi, a mio avviso, deve consentire al vortice oceanico di sfogare gran parte dell'energia che troverà sul posto.
Per entrare a tutti gli effetti nella stagione autunnale non bisognerà aver fretta e accontentarsi per il momento di queste "prove tecniche".
;) Anteprime Allegate      

Anomalie termiche e pluviometriche: Settembre 2016

Ven, 02/09/2016 - 12:01
Apriamo questo thread ... mentre qui e' caldo ed afoso come fosse Luglio
e praticamente non piove dal 18 Ago salvo deboli piogge.
(Non ingannino i TS "leopardati" delle 2 settimane scorse che hanno interessato solo i Rilievi
od ALCUNE Province di Pianura).

ESTATE 2016: dati e considerazioni conclusive

Mer, 31/08/2016 - 21:45
si sta per concludere l'Estate Meteorologica 2016

con una temperatura media di +23.61 ed un'anomalia di +0.43 sulla media trentennale 71/00 si colloca al 12° posto fra le più calde da inizio secolo a casa mia, ma ad ogni modo simile alle estati 2006, 2007, 2010 e 2013, si è trattata di un ESTATE IN MEDIA 81/10

2003: +3.13
2012: +1.85
2015: +1.80
2001: +0.82
2008: +0.78
2009: +0.75
2002: +0.68
2013: +0.48
2006: +0.48
2010: +0.46
2007: +0.44
2016: +0.43
2004: +0.40
2005: +0.38
2011: +0.26
2014: -0.27

sono cascati 97.3 mm si pioggia a fronte di una media di 120 mm

la temperatura più bassa registrata è stata di +14.2 il 15 Luglio e questo rappresenta un'eccezionalità poichè quasi sempre i valori più bassi vengono registrati a inizio Giugno, oltretutto si tratta della temperature di Luglio più bassa registrata da inizio rilevazioni nel 2001 (e da diversi anni prima)

il valore più alto è stato di +32.0 il 23 Luglio, la minima più alta invece è stata registrata pochi giorni fa, il 27 Agosto, con +24.2

al di la dei dati ... cosa penso di quest'Estate: che se a inizio stagione mi dicevano che avrei collezionato cinque decadi sottomedia ... suonava come una barzelletta rispetto alle attese :rolleyes;

DIFETTI:

un pò troppo caldo umido in alcune fasi

pochi temporali ma sono conscio si sia trattata di una situazione locale

PREGI:

non si è sofferto il caldo come in anni recenti terribili

varie fasi fresche anche clamorose (vedi metà Luglio)

voto: 6+

:ciao:

Portale per Dati Ambientali Italiani

Mer, 31/08/2016 - 12:25
Ciao a tutti amici di meteonetwork! Volevo segnalarvi il mio sito "Portale per dati ambientali italiani" che ho creato durante il mio lavoro di tesi magistrale in Ingegneria Ambientale. Praticamente è una raccolta di collegamenti diretti ai siti di ARPA di ogni regione italiana, relativi a richiesta dati meteorologici, richiesta dati di inquinamento ambientale (da PM10), livelli idrometrici, geoportale di ogni regione. Ho inoltre aggiunto una sezione riguardante l'Opendata, dove è possibile accedere direttamente al download di moltissime informazioni o dati utili!
Ho creato questo sito perché durante il mio lavoro di tesi, avevo la necessità di avere a disposizione, in tempi RAPIDI ma soprattutto evitando giri tra una pagina internet e l'altra, dati meteorologici e di inquinamento ambientale, soprattutto da PM10.

Spero che possa esservi d'aiuto. Vi lascio il link: Portale per Dati Ambientali Italiani

Ho da poco creato la pagina facebook, sulla quale posterò alcune curiosità riguardo questo bellissimo mondo che è la meteorologia, ma soprattutto per creare una rete diretta di informazioni tra noi e chiunque è interessato a questo ambito; se avete voglia, mettete un like e rimaniamo in contatto!
Vi lascio il link alla pagina: Portale per Dati Ambientali Italiani | Facebook
Se non riusciste ad aprire il link della pagina basta che digitate Portale per Dati Ambientali Italiani (oppure @PortaleDatiAmbientaliItaliani).

Ciao a tutti!

Amarcord: estate 1999

Lun, 29/08/2016 - 15:42
Un'estate sicuramente di "contrasti" quella dell'anno 1999.
L'estate 1999 inizia con una forte risalita africana all'inizio di giugno ma poi il mese si "tranquillizza" e prosegue instabile. Luglio invece non preserva forti fiammate africane e, anzi, a inizio e fine mese passano sull'Italia due distinte gocce fredde. Agosto invece di tutt'altra linea: a partire dal 5 agosto per tutto il mese il Sud Italia rimane sotto il dominio dell'Anticiclone Africano, portando temperature elevatissime, anche da record in Sicilia. Soprattutto da citare, la massima di Catenanuova (EN) del 10 agosto 1999 di ben +48,5 °C, che risulta essere il valore di T più alto mai registrato in Italia. Queste sono le reanalisi di quel giorno:


Una +25 che copre tutta l'Italia dalle Marche in giù e addirittura una +30 sulla Sicilia. ;v:;v:

Ebbene, mentre il Sud Italia era nel forno africano, al Nord, invece, infiltrazioni umide dall'Atlantico facevano spesso scoppiare temporali. Questo è un video di un temporale nella tarda serata del 10 agosto 1999 nella pianura veneta (mi pare il luogo sia quello), proprio mentre da Roma in giù si boccheggiava:
Some my meteorology videos - YouTube



Comunque, nel complesso, fu un'estate quasi normale al Nord mentre fu molto calda al Sud.
Infatti a Torino l'estate 1999 chiuse a -0,4 °C dalla 1981/2010, quindi pressoché in norma con la 1971/2000. Più avanti solo la 2002 (a pari merito, per altro) e la 2014 sono state più fresche. Come già detto, ando molto peggio al Sud. Giugno e luglio ancora sopportabili ma agosto molto pestifero, con soprattutto la seconda decade da nightmare.

I Modelli matematici dell'Autunno 2016

Lun, 29/08/2016 - 11:11
Stavolta lo apro io....
Carte per ora disarmanti.
Speriamo in una svolta.....

Le anomalie termiche positive del febbraio 2016 in Europa centro-orientale

Dom, 28/08/2016 - 00:51
Ciao a tutti. Tornando indietro a quel nefasto mese chiamato febbraio 2016, sono andato a vedere com'è andato in Europa e ho notato subito una cosa: le spaventose anonime termiche positive sull'Europa orientale. Addirittura compaiono anomalie di oltre +6 dalla norma sull'intera Europa Orientale.

Ora non lo so. Forse in Russia anomalie termiche positive di oltre +6 sono molto calde ma non record... ma nell'Europa orientale più "bassa" (quindi direi soprattutto le nazioni dei Balcani orientali, con epicentro direi fra Romania e Bulgaria) vedere un +7 dalla 81/10 (almeno secondo le mappe NOAA) penso che abbia veramente "puzza" di un qualcosa inimmaginabile, almeno per i "miei" canoni. ;v:;v:

Qualcuno ha dei dati più precisi in merito? Es. anomalie al suolo, record di caldo battuti, se ci sono stati mesi nel passato con scarti termici così importanti, ecc.

Settembre 2007

Sab, 27/08/2016 - 11:26
Ricordo questo mese per via delle imbiancate tra il 5 e il 6 sulla Majella e Morrone ben al di sotto dei 2000 metri. Controllando le temperature ho trovato una minima di 5.4 gradi il 6 Settembre per Pescara Aeroporto, ma la cosa più impressionante è la media delle minime di tutto il mese, solo 9.8 gradi (la media è di 14.4° 1971/2000). La media delle massime invece fu di 25 gradi, quindi non lontano dalla 1971/2000 (25.6°).

Ora che ci penso so che ci sono stati problemi in quel periodo con la stazione meteo di Pescara, qualcuno sa se sonno affidabili questi dati?

Da voi come fu questo mese?

Il freschissimo settembre 2001

Lun, 22/08/2016 - 18:56
Dopo un'ondata di calore a fine agosto 2001, fra il 29 e il 31 agosto un break temporalesco pose definitivamente fine al caldo. Da allora l'estate entrò in una crisi irreversibile e a metà settembre nella mia zona si registrarono minime sui 5 gradi per svariati giorni. Il mese di settembre 2001 a Torino Caselle a -1,9 gradi dalla 71/00. Tuttavia, l'estate letteralmente scomparsa a settembre, tornò a rompere a ottobre, passando quindi da un settembre freschissimo (il più fresco dal 1996) all'ottobre più caldo in assoluto (da allora solo 2004 e 2014 si sono avvicinati).

E da voi come fu settembre 2001?

Pagine