22.11.2018 - Meteo
Nuovo servizio MNW: arriva il Bot Telegram per i collaboratori rete stazioni

Cari collaboratori,
L’Associazione vi mette a disposizione gratuitamente uno strumento per raccontare con una efficace veste grafica le condizioni meteorologiche misurate dalla vostra stazione meteo iscritta al My MeteoNetwork.

Abbiamo creato un BOT che, sfruttando la nota App Telegram, anch’essa gratuita, vi permette di creare delle immagini con una serie di informazioni meteorologiche raccolte in tempo reale o durante la giornata.

Le immagini sono personalizzabili a proprio piacimento e raccontano la meteorologia in maniera semplice ed efficace ricorrendo a diverse colorazioni, varie simbologie meteorologiche e informazioni meteo testuali essenziali.

Le immagini create (di seguito chiamate “pannelli”) possono essere scaricate e utilizzate su vari canali, tra cui i social network, per segnalare il tempo in maniera originale, personalizzata e innovativa.

INSTALLAZIONE BOT
La procedura è molto semplice è si può eseguire attraverso la App Telegram o tramite la versione desktop. È sufficiente inserire il nome del BOT (@MeteoNetwork_Bot) nel campo ricerca di Telegram (icona lente di ingrandimento). Una volta trovato, entra nel BOT e premi il pulsante “avvia” per avviare la chat.

REGISTRAZIONE
Per poter generare i pannelli meteorologici bisogna innanzitutto registrarsi. Affinché la registrazione avvenga con successo il numero di telefono del proprio account Telegram deve essere presente nei dati della propria stazione all’interno del My MeteoNetwork, quindi se non presente bisogna aggiornare tale voce. Puoi effettuare la verifica accedendo ai tuoi dati sulla piattaforma di gestione: http://my.meteonetwork.it

Per procedere con la registrazione digita il comando /register seguito dal codice della tua stazione presente nella rete MNW.
Ad esempio:
/register lmb015
/register pgl019

A questo punto ti verrà richiesto, tramite un bottone speciale che comparirà, di inviare il numero di telefono associato all’account Telegram.
Il numero restituito verrà confrontato con quello presente nelle informazioni di contatto della stazione (nel My MeteoNetwork) e, solo se combacerà, la stazione verrà associata all’utente Telegram.

CREAZIONE PANNELLI METEOROLOGICI
Completata con successo la registrazione puoi ora procedere con la creazione dei pannelli.

La creazione dei pannelli avviene all’interno del BOT mediante la scrittura in codice, nello spazio riservato al testo (i messaggi), dello scenario che si vuole rappresentare, ricorrendo anche una combinazione di più parametri. Gli scenari attualmente disponibili riguardano sia le condizioni in tempo reale che gli estremi giornalieri.

CONDIZIONI IN TEMPO REALE
Lo scenario da rappresentare si compone di due elementi essenziali: una icona meteorologica con associata una specifica colorazione e un valore meteorologico testuale.

Le icone meteorologiche a disposizione riguardano i seguenti scenari: temporale, pioggia, caldo, freddo, neve, vento.

icone meteo

Questi scenari se preceduti nel testo dal simbolo / rappresentano un comando diretto al BOT.
Ad esempio:
/caldo
/freddo
/temporale

Ecc..

Al comando va aggiunto il valore che si vuol far apparire. I valori possibili sono:
temp = temperatura
dew = dew point
prp = precipitazioni
ur = umidità relativa
vento = vento
raffica = raffica massima
prex = pressione

Quindi associando una icona ad un valore meteorologico completeremo il comando da inviare al BOT, come ad esempio:
/caldo temp
/temporale prp
/vento raffica

ESTREMI GIORNALIERI
In questo caso lo scenario da rappresentare è unico e riguarda, appunto, il dato estremo di interesse.

Gli estremi giornalieri rappresentabili riguardano temperature e vento e sono:
mincaldo = temperatura minima alta
minfreddo = temperatura minima bassa
maxcaldo = temperatura massima alta
maxfreddo = temperatura massima bassa
raffica = raffica massima

Nei comandi per gli estremi giornalieri, quindi, (/maxcaldo, /minfreddo, ecc…) l’icona viene associata in automatico perché, ovviamente, è sottointesa nel valore massimo o minimo richiesto.

Il comando da digitare, quindi, dovrà essere come i seguenti esempi:
/maxcaldo
/minfreddo
/raffica

Ecc..

RESTITUZIONE GRAFICA DELLO SCENARIO RICHIESTO
Se il comando viene lanciato nel modo corretto, il BOT verifica innanzitutto la presenza dell’utente nel database dei registrati e poi quante stazioni sono abbinate all’utente stesso.

Se l’utente ha iscritto al My MeteoNetwork una sola stazione non serve aggiungere altro al comando. Sarà quindi sufficiente inoltrare dei comandi come gli esempi seguenti:
/minfreddo
/pioggia prp
/neve dew

Se l’utente ha in rete più di una stazione meteorologica, al comando va aggiunto alla fine anche il codice della stazione per cui si vuole creare l’icona. Dovranno quindi essere digitati dei comandi come gli esempi seguenti:
/minfreddo scl020
/pioggia prp pgl045
/neve dew vnt110

I risultati finali saranno come gli esempi seguenti:

esempi di pannelli meteo

Per qualunque informazione o chiarimento scrivete a info@meteonetwork.it

Se volete la guida in pdf potete scaricarla qui.

Lo Staff

Top