10.03.2019 - Modelli Thunderstorm
Previsione fenomeni temporaleschi per lunedì 11 marzo 2019

Nella giornata di lunedì 11 marzo, un vasto ciclone extra tropicale transiterà sul Nord Atlantico, tra le Isole Britanniche e l’Islanda. Un promontorio anticiclonico lo precederà nella sua traslazione verso la Norvegia e il Mare del Nord, determinando la disposizione del ramo discendente della corrente a getto polare da Nord verso Sud. Le Alpi verranno valicate da un fronte freddo, che porterà delle precipitazioni anche a carattere convettivo a partire dalla Pianura Padana centrorientale. Il passaggio del fronte, atteso nella prima parte della giornata, sarà associato alla formazione di linee di convergenza sul versante adriatico dell’Appennino centro-meridionale. Due minimi di pressione al suolo, invece, andranno ad organizzarsi sul basso Adriatico e sul Tirreno (a ridosso delle coste di Campania e Calabria)  nelle ultime ore del giorno. Sull’Alto Adriatico, coste di Veneto, Friuli ed Emilia-Romagna il livello 1 varrà per grandinate (specialmente per possibili accumuli al suolo) e per forti venti, mentre il livello 0 per piogge e possibili trombe marine. Il livello 1 varrà anche per precipitazioni sull’Adriatico e Appennino centromeridionali e tra Montenegro, Albania, Croazia meridionale e Bosnia Ed Erzegovina. Qui il livello 0, invece, varrà per trombe marine (non esclusi landfalls).

Il livello 1 varrà per piogge e vento su Campania e Calabria, mentre un livello 0 per grandinate e trombe marine.

Sul versante tirrenico, sull’Appennino centrosettentrionale sul Golfo Ligure e sulla Corsica, invece, il livello 0 varrà per piogge, grandine e locali forti raffiche di vento. Sulle coste di Toscana e Lazio non sono escluse delle trombe marine.

Previsione valida dalle ore 00 alle ore 24 UTC di lunedì 11 marzo 2019; 
COME LEGGERE LA PREVISIONE  LEGENDA ABBREVIAZIONI 

Autore: CARPENTARI

Top