Sostieni l'attività dell'Associazione MeteoNetwork ONLUS destinando il 5x1000 della dichiarazione dei redditi! Codice fiscale: 03968320964

Vita da storm chaser: verso Horizon Project 2016


Autori: 
Staff MeteoNetwork
|
Martedì 03 Maggio 2016
|



Quando passione, scienza e amore per la natura si fondono si è pronti a tutto pur di dare concretezza al bisogno sfrenato di vedere e documentare uno dei fenomeni naturali più terrificanti e al contempo emozionanti: i tornado.

Tanti, tantissimi studiosi e appassionati di tutto il mondo si danno appuntamento nelle distese pianure americane durante la stagione primaverile, pronti a dare la caccia alle loro prede. Anno dopo anno aumentano anche gli italiani che sempre più numerosi decidono di spingersi oltre oceano.

Tra essi vi è un gruppo di giovani che ci ha colpito particolarmente per la tenacia con la quale ha deciso di affrontare tale avventura, al punto che dopo appena due anni di caccia, ha avuto la determinazione di costituirsi in un gruppo di chaser pronto non solo a cacciare i tornado, ma anche e soprattutto a documentare, raccontare e testimoniare l’intero processo di caccia dei temporali e degli sconfinati orizzonti delle Plains americane. Proprio così, non solo i tornado! Marco Equitani e Stefano Piasentin partono dal presupposto che la caccia nelle pianure americane non è fatta unicamente dall’osservazione dei cumulonembi e delle loro nubi accessorie, ma è  resa unica dai tramonti sulle distese di grano, dalla ricchezza dei colori del cielo post-temporalesco, dallo sconfinato orizzonte distinguibile a 360°. È con questa idea che hanno fondato “Horizon Stormchaser”. 

Il loro obiettivo è raccogliere materiale fotografico e videografico finalizzato alla produzione di un mini-documentario col quale creare lo storytelling della loro avventura, lasciando traccia e condividendo con tutti ogni suo elemento, unendo informazioni, conoscenza ed emozioni dei più significativi momenti che passeranno assieme ai loro compagni Alessandro Dondi, Andrea Nasuti e Marco Zinelli.

La partenza è fissata a mercoledì 18 maggio con destinazione Denver. 15 giorni tra New Mexico, Kansas, Oklahoma, Texas e Colorado durante i quali i nostri amici Marco e Stefano racconteranno passo dopo passo la loro avventura in ogni suo aspetto, sui loro account Facebook e Twitter.

E MeteoNetwork, credendo fortemente nelle loro ambizioni e determinazione,  sarà pronta a viverla a distanza.

Buon viaggio ragazzi!