11.10.2018 - Modelli Thunderstorm
Previsione fenomeni temporaleschi 11 ottobre 2018

 Per la giornata odierna una saccatura in quota, facente capo ad un vasto minimo chiuso su oceano Atlantico, completerà il suo passaggio da SW a NE associata ad un minimo barico al suolo ad ovest della Sardegna ma in via di graduale colmamento. Essa favorirà, specie al mattino, l’innesco di piogge e temporali sulle regioni nord-occidentali,, centrali tirreniche, Corsica, Sardegna e nel pomeriggio sulla dorsale appenninica fino alla Calabria nonché su Sicilia orientale. La dinamica del passaggio instabile sarà caratterizzata dall’afflusso di correnti umide e instabili di provenienza sud-orientale (scirocco) sul comparto tirrenico, Liguria, Sardegna e fino al canale di Sicilia, stante un blocco anticiclonico attivo sul comparto balcanico con propaggini estese fino alle regioni adriatiche. Non si avrà un vero e proprio sblocco verso est della struttura depressionaria ma piuttosto uno scorrimento verso nord, con un fronte occluso in via di indebolimento dal pomeriggio grazie all’ingresso in quota di masse d’aria via via più stabili a partire da ovest.. In tali condizioni appare di primaria importanza l’afflusso sciroccale caldo ed umido nei bassi strati cui andranno a sovrapporsi correnti da SW relativamente fresche in media ed alta troposfera con spiccata curvatura ciclonica al mattino; in secondo luogo sarà da tenere in considerazione il sollevamento orografico sui versanti esposti alle correnti meridionali. Pertanto un livello di pericolosità 2 è stato ipotizzato su regioni nord-occidentali con particolare riferimento alla Liguria, e tra Corsica e Sardegna con possibilità di temporali, anche severi, associati ad intense piogge, con accumuli rilevanti su Liguria, fascia alpina e prealpina occidentale, e tra notte e primo mattino su Sardegna, nonché forti raffiche di vento ad innesco sia convettivo che sinottico. Possibili trombe marine (waterspouts) con possibili landfalls sui comparti orientali della Sardegna tra notte e primo mattino; sulle coste liguri tra mattino e pomeriggio. Un livello 1 è stato emesso su restanti aree dell’Italia nord-occidentale, fino ad ovest Lombardia, litorali dell’alta Toscana e sui restanti settori di Corsica e Sardegna. Su queste zone sono attesi temporali anche intensi con forti piogge concentrate ma di entità inferiore rispetto alle zone a livello 2, intense raffiche di vento e qualche possibilità di waterspout con landfall sui litorali della Toscana. Su tutti i settori fin qui considerati non si escludono grandinate di piccole dimensioni ma alquanto localizzate essendo la quantità di pioggia la criticità primaria maggiormente probabile. Debole instabilità sarà possibile nel pomeriggio lungo la dorsale appenninica con sviluppo di temporali ma in prevalenza locali, poco organizzati e di modesta entità, pertanto con livello di pericolosità 0.

MAGGIORI DETTAGLI SU PRETEMP – 
Come leggere la previsione

Previsione valida dalle ore 00.00 alle ore 24.00 di giovedì 11 ottobre 2018

Autore: RANDI

Top