11.07.2018 - Modelli Thunderstorm
Previsione fenomeni temporaleschi 12 luglio 2018

La presenza di un cut-off (goccia fredda) nel campo del geopotenziale sul piano isobarico di 500 hPa, centrato tra Germania e Polonia in lenta evoluzione verso levante, influisce ancora sulle condizioni meteorologiche del comparto settentrionale del nostro dominio di previsione tramite l’attivazione di correnti occidentali debolmente cicloniche e moderatamente fredde in media troposfera. Nel contempo più a sud tende a rimontare un promontorio anticiclonico di estrazione sub-tropicale in quota, con avvezione di aria assai più calda e secca incline a favorire maggiore stabilità. Si avranno pertanto ancora temporali sul nord Italia, zone interne del centro (tra alta Toscana, Umbria e Marche) sull’Austria, sulla Slovenia, Istria.; prevalentemente nelle ore pomeridiane, ma fenomeni locali o sparsi non si escludono fin dal mattino. Più interessate le aree montuose e le pianure adiacenti, tuttavia fenomeni locali saranno possibili anche altrove. Debole instabilità, legata essenzialmente a lifting orografico e buone condizioni termo-convettive, potrà spingersi fino all’Appennino meridionale, specie nelle aree di crinale, ma con fenomeni isolati.

Maggiori dettagli nel bollettino PRETEMP

Previsione valida dalle ore 00.00 alle ore 24.00 UTC di giovedì 12 luglio 2018

Autore: RANDI

COME LEGGERE LA PREVISIONE

Top