12.03.2019 - Modelli Thunderstorm
Previsione fenomeni temporaleschi per mercoledì 13 marzo 2019

La saccatura che nei giorni scorsi ha determinato l’ingresso di masse d’aria di estrazione polare marittima verso il Mediterraneo centro-orientale e sui settori adriatici italiani, tenderà a spostarsi ulteriormente in direzione del Bassopiano Sarmatico, favorendo di conseguenza una marginale ripresa dei geopotenziali sui settori meridionali del nostro dominio previsionale. Il CUT-OFF al momento ubicato a Sud-Est del Mar Ionio, tenderà invece a trasferirsi dalle prime ore di mercoledì verso il Mar di Levante, entrando in fase di mitigazione. Dalle prime ore di mercoledì 13 marzo, una saccatura atlantica con minimi tra il Mar di Norvegia e la Scandinavia tenderà ad approssimarsi dalla Gran Bretagna verso l’Europa centrale, comportando nuovamente l’ingresso di aria fredda di origine polare marittima verso latitudini più meridionali (-28°C al livello isobarico dei 500 hPa). I settori occidentali della Penisola Iberica, compresi il Medio Atlante e Rif del Marocco si troveranno nelle prossime ore sotto l’influenza di un consolidamento anticiclonico, con massimi compresi sui 1043 hPa a Ovest della Penisola Iberica. L’accrescimento verso la Penisola Iberica del promontorio anticiclonico Atlantico, acconsentirà al flusso principale di predisporsi in senso più meridiano dalla Normandia in direzione del Golfo del Leone. Il flusso atlantico di conseguenza entrerà in interazione con i rilievi alpini occidentali, inducendo la formazione di un minimo ciclonico e una frontogenesi in adiacenza del Golfo del Leone, Mare di Corsica e Mar Ligure.

Maggiori dettagli su PRETEMP

Previsione valida dalle ore 00 alle ore 24 UTC di mercoledì 13 marzo 2019; 
COME LEGGERE LA PREVISIONE – LEGENDA ABBREVIAZIONI

Autore: ROTUNNO

Top