04.06.2012 - Comitato Tecnico Scientifico
Campania: Marzo 2012 – Statistica

Nella regione Campania le stazioni totali considerate sono 24.
Sono risultate valide 7 stazioni per la temperatura e 7 stazioni per la pluviometria.
Le temperature registrate in Campania nel mese di marzo 2012 sono risultate ben al di sopra della media di riferimento (2004-2011) sia per quanto riguarda i valori minimi e sia per i valori massimi. Il dato più significativo riguarda la media dei valori minimi che è risultato di 2,1° C superiore alla media del periodo 2004-2011. Più contenuto, invece, lo scarto delle massime che si discosta dalla media di 1,6° C. Per quanto riguarda gli estremi fa impressione il dato delle minime che è stato superiore di ben 3,7° C  rispetto alla media. L’estremo delle massime, invece, è di poco inferiore alla media (0,3° C).

CGr1M

Dal confronto delle singole stazioni si evidenziano gli estremi dei valori di temperatura;  da notare come gli estremi delle massime sono risultati in tutte le stazioni superiori ai 20° C, mentre tutte le medie delle temperature massime in assoluto sono risultate superiori ai 15° C. Ciò evidenzia come questo mese sia stato per gran parte soleggiato. L’unico estremo minimo negativo è stato registrato a Buonabitacolo (SA) con -1,3° C.

CGr2M

Dal grafico delle precipitazioni emerge che il mese di marzo 2012 è stato estremamente siccitoso; la media complessiva di pioggia caduta è risultata molto bassa, appena 13,6 mm contro una media di 103,2 mm del periodo 2004-2011. Lo dimostrano anche le giornate piovose che sono state ben poche, 2,3 rispetto al valore medio statistico di 8,9. La massima quantità di pioggia caduta nell’arco delle 24 ore è stata di 13,2 mm contro i 74 mm che si sono registrati mediamente nel periodo 2004-2011.

CGr3M

I maggiori quantitativi di precipitazione si sono registrati a Mirabella Eclano (38,6 mm) dove abbiamo avuto anche il maggior numero di giorni con precipitazioni, appena 6! Per quanto riguarda, invece, la massima precipitazione in un giorno questa è stata registrata a Pozzuoli con 13,2 mm.

CGr4M

Dal grafico sull’andamento delle temperature a partire dal 2004 si evidenziano alcune situazioni: in primis la tendenza ad un leggero rialzo della temperatura media; tale rialzo è ben più accentuato dalle medie delle minime che è passato dai 6° del 2004 ai 9° del 2012. L’andamento degli estremi, invece, mette in risalto un netto aumento rispetto all’anno precedente del valore minimi, mentre per l’estremo massimo abbiamo quasi una linea retta, ossia poche variazioni!

CGr5M

Per quanto riguarda le precipitazioni si evince una tendenza al ribasso, specie negli ultimi 4 anni, sia per quanto riguarda il totale, sia per la precipitazione caduta nell’arco delle 24 ore e sia per il numero dei giorni piovosi; anzi quest’ultimo è risultato il dato più basso rispetto a tutto il periodo 2004-2011!

CGr6M

L’ultima tabella ci mostra gli estremi di alcuni parametri registrati per singola stazione;  il primato dell’accumulo massimo di precipitazione (38,6 mm) e del numero dei giorni piovosi (6) spetta a Mirabella Eclano. La massima quantità di precipitazioni nell’arco delle 24 ore è stata registrata a Pozzuoli con 13,2 mm; l’estremo di temperatura minima è stato registrato a Buonabitacolo con -1,3° mentre l’estremo massimo a Napoli Posillipo con 23,3°.

CTbM

 

Autori: 

AC Statistiche e grafici a cura di Cristina Cappelletto, commento di Giuseppe Stabile

Top