01.12.2019 - Modelli Thunderstorm
PREVISIONE FENOMENI TEMPORALESCHI LUNEDÌ 02 DICEMBRE 2019

La saccatura che è andata allungandosi verso la Penisola Iberica nel fine settimana andrà a evolvere in goccia fredda nella giornata di lunedì 2/12 poco a Ovest dello Stretto di Gibilterra. Sul nostro dominio di previsione la ventilazione in media troposfera rimarrà orientata dai quadranti occidentali – sudoccidentali, eccetto sui settori Oltralpe e sulle Regioni alpine. Qui l’interazione tra un vasto promontorio sulle Isole Britanniche (~1030 hPa) e una profonda area ciclonica tra la Norvegia settentrionale e il Mare di Barents (~980 hPa) veicolerà correnti da Nord più secche.  Un debole complesso di fronti interesserà le Regioni centrali italiane, l’Alto Adriatico e la Croazia. Un livello 1 è stato emesso per parte del Golfo Ligure, per l’Arcipelago toscano e parte della Toscana, coste di Lazio e Alto Tirreno per piogge e raffiche di vento. Sui territori costieri e di mare inoltre, tale livello varrà anche possibili grandinate >1 cm e raffiche di vento convettive. Nell’entroterra, specie tra le Provincie di Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Prato, Firenze e l’estrema Liguria di Levante, soprattutto sui settori montuosi/pedemontani, non si escludono grandinate di piccole dimensioni con possibile accumulo. Un livello 1 è stato emesso per il medio-alto Adriatico, le coste croate e italiane per piogge e trombe marine. Un livello 0 varrà per vento e grandinate.Deboli nuclei interesseranno, infine, i settori costieri delle regioni ioniche dove è stato posto un livello 0 per la possibiltà di trombe marine.

PREVISIONE COMPLETA SU PRETEMP

Emessa Domenica 01 novembre 2019 alle ore 21.15 UTC

Previsore: CARPENTARI

Top